Roomba, il robot che corre per casa a pulire per te.

E’ un fatto: la tecnologia si è prodigata per renderci la vita migliore e le innovazioni presenti nel mercato con prodotti che fino a qualche anno fa erano solo da fantascienza, lo stanno a dimostrare

Un esempio è proprio Roomba il robot aspirapolvere che con le sue forme semplici ed essenziali è diventato l’amico più prezioso per le donne in quello che costituisce il lavoro più faticoso, la pulizia dei pavimenti di casa. Il suo acquisto è nei vostri programmi? Prima però sarebbe il caso di informarvi bene visitando il sito Miglioriroomba.it per scegliere il modello che più si adatta alle vostre esigenze.

Grazie alle sue specifiche Roomba, realizzato dall’azienda americana iRobot, è il prodotto più conosciuto e venduto al mondo e questa preferenza di pubblico ha fatto sì che l’azienda provvedesse ad apportare una serie di innovazioni tecnologiche che lo hanno reso ancora più efficienze e ancora più apprezzato.

Grazie a questo, riesce a muoversi agevolmente in casa senza urtare gli oggetti che incontra sul suo percorso e sempre grazie alle innovazioni tecnologiche e di software, riesce anche a compiere fino a 67 cambi di direzione al secondo. Considerate poi, che per coprire circa 40-45 metri quadri di pavimenti impiega circa un’ora e per una superficie di circa 100 metri quadri impiega due ore, dovreste poter pianificare tranquillamente lo svolgimento del lavoro. Roomba infatti non appena “sente” che la carica della batteria sta terminando, da qualsiasi punto si trovi, si dirige in automatico verso la postazione ove avviene la ricarica e resta lì fino a quando la ricarica è terminata.

Focalizzate l’attenzione su un elemento importante ovvero le batterie che sono o di tipo Mi-MH o Li-on: le prime necessitano di tempo di ricarica maggiore rispetto alle altre e possono soffrire dell’effetto “memoria” ovvero ridurre gradualmente la propria capacità di autonomia in genere per le frequenti ricariche cui sono sottoposte.

Le Li-on invece richiedono meno tempo per la ricarica e non soffrono di alcun effetto memoria, sono compatte e leggere ma durano un po’ di meno delle altre.